• Biografia

     

    Tosi Denis nasce a Savignano sul R. il 21/04/1976.
    Inizia a praticare il Judo a 14 anni, ma non soddisfatto decide di provare a praticare Karate-do Shotokai nel novembre del 1991 a San Mauro Pascoli sotto la guida del M° Masacci Daniele presso il Bushido.
    Di lì a poco il Maestro morirà in un incidente stradale, e passerà sotto la guida del M° Alpi Roberto, responsabile Shotokai Italia e presidente ISKDO, presso Bellaria Karate-do Shotokai.
    Nell' anno 1994 partecipa con il 2° kyu alla sua prima ed unica gara di kata, riuscendo a salire sul podio.
    Dopo anni di appassionata pratica, partecipazione agli stage del M° Atsuo Hiruma, e il raggiungimento del 1° kyu, smette di praticare in seguito ad una crisi d'identità marziale in cui studia da solo e prova diverse cose, per avere una propria impronta.

     

     

     

    Dopo diversi anni, nel 2002, compresa la completezza, l'efficacia e l'insostituibilità dello Shotokai, ricomincia a praticare da solo, più assiduamente di prima. Nel 2006, sentendone il bisogno, si decide di tornare nel Dojo del M° Alpi.
    Il giugno del 2007 consegue il 1° Dan.
    Il 29 novembre 2009 supera l'esame nazionale presso la UISP, per diventare istruttore di Karate-do Shotokai.
    Nel maggio 2010 realizza il suo sogno: fonda la sua Scuola di Karate-do, la SHISEI-RYU KARATE-DO SHOTOKAI, per diffondere lo Shotokai e per dedicarsi ad una pratica più assidua e con un approccio più consapevole. SHISEI-RYU significa "scuola della postura" per sottolineare l'importanza, nello Shotokai, della postura, sia a livello tecnico, che a livello filosofico.
    Nel settembre 2010 comincia ad insegnare, iniziando quell'avventura che spera si protragga per sempre, e che gli sta dando tanto dal punto di vista interiore.
    Nel giugno 2011 supera l'esame per il 2° Dan, e nel 2014 consegue il 3° Dan ringraziando con tutto il cuore coloro che sono i grandi Maestri della sua vita: Masacci, Alpi e Hiruma.
    Negli anni successivi ha studiato a Bologna il KYUSHO, l'arte di colpire i punti vitali, questa affascinante disciplina che fa parte, anche se spesso per vari motivi occultata, del Karate e delle Arti marziali tradizionali giapponesi. Questo gli ha permesso di comprendere ed approfondire il vero senso, l'applicazione e l'importanza di tecniche, posizioni e forme.
    Il 15/06/2019 consegue il "4^ Dan" .
    Nel 2020, con la presentazione della sua tesi sull'applicazione al Karate Shotokai del principio YIN/Yang, gli viene riconosciuto il grado di Sensei, ossia da Istruttore ed Educatore diviene Maestro.

     

     


    Continuando ad utilizzare questo sito, l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra Policy cookies
    Accetto